Una governance solida è un prerequisito per raggiungere i nostri obiettivi ESG. 
Ci siamo dotati di una governance coerente con tali obiettivi, grazie alla quale sarà possibile guidare il Gruppo verso un crescente livello di responsabilità e consapevolezza delle tematiche di sostenibilità. 

Abbiamo istituito organismi e comitati e ci siamo dotati di strumenti grazie ai quali riusciamo ad integrare la sostenibilità nel nostro business e nelle relazioni con tutti i nostri stakeholder.

Il Comitato di sostenibilità

Nel 2019 abbiamo istituito uno specifico Sustainability Committee a livello della società del gruppo Aalborg Portland Holding A/S che si occupa delle iniziative e dell’impegno del Gruppo in ambito di sostenibilità. Questo Sustainability Committee è attualmente guidato dal Presidente di Aalborg Portland Holding.

Nel 2021 abbiamo nominato un Group Sustainability Committee all’interno del Consiglio di Amministrazione di Cementir Holding N.V. (il Group Sustainability Committee). Il Comitato svolge il ruolo fondamentale di assistere il CdA nella formulazione e realizzazione di una strategia di sostenibilità in una ottica di creazione di valore a lungo termine per Cementir Holding e per il Gruppo e di supportare il CdA nel processo decisionale relativo alla creazione e promozione di un ambiente sano, sicuro e protetto per gli stakeholders, allo sviluppo sostenibile e alla responsabilità sociale.

Il Comitato esamina, valuta e formula raccomandazioni al Consiglio e ad altri organi del Gruppo come il Remuneration Committee in merito agli obiettivi di sostenibilità per l'incentivazione del management a livello di Gruppo, Region e BU, agisce su delega del Consiglio in materia di sostenibilità globale e locale, anche per quanto riguarda definizione, monitoraggio, valutazione e rendicontazione delle politiche e prassi, degli standard gestionali, della strategia, della performance e della governance, a livello globale e locale. Inoltre, si interfaccia regolarmente con il Sustainability Committee costituito in Aalborg Portland Holding A/S, il Sustainability Working Group (SWG) e il Group Management Team (GMT) e fornisce relazioni periodiche al Consiglio di Amministrazione.

Il management del Gruppo è il primo responsabile delle attività di controllo interno e gestione dei rischi, coadiuvato dalle funzioni di controllo di secondo livello nella definizione di adeguati sistemi di gestione e controllo dei rischi in base ai rispettivi livelli di responsabilità (ad es. EHS, Anticorruzione, Antitrust e Privacy). 

Il Group Sustainability Committee è formato dall’Amministratore Delegato e da due amministratori indipendenti, il Group General Counsel è stato nominato segretario. Al Group Sustainability Committee partecipano figure apicali del management della Holding e di società operative, assicurando il coordinamento e un’adeguata implementazione della strategia di sostenibilità all’interno del Gruppo.

Il Group Sustainability Committee si riunisce almeno due volte l’anno.
 

Il Comitato Etico

Ci siamo dotati di un Codice Etico che definisce i princìpi di deontologia aziendale che riconosciamo come propri di tutto il Gruppo e per i quali esigiamo l’osservanza da parte degli Organi sociali, dei dipendenti e di tutti coloro che cooperano con Cementir Holding.

Il Consiglio di Amministrazione ha costituito l’Ethics Committee con la responsabilità di garantire che tutte le attività siano condotte conformemente ai principi previsti dal Codice Etico. Inoltre, il Comitato monitora le segnalazioni di potenziali violazioni del Codice Etico, in merito alle quali riceve informazioni periodiche dalla divisione Internal Audit.

L’Ethics Committee ha la responsabilità di garantire che le attività siano condotte conformemente ai principi previsti dal Codice Etico.

L'impegno contro la corruzione

Il Gruppo Cementir è attivo nella lotta alla corruzione e proibisce espressamente nel Codice Etico “pratiche di corruzione, favori illeciti, comportamenti collusivi, sollecitazioni, dirette e/o attraverso terzi, di vantaggi personali e di carriera per sé o per altri”.

Dal 2015 abbiamo dato impulso alla lotta alla corruzione con la definizione di una politica scritta che definisce ruoli, responsabilità, modalità operative e princìpi comportamentali. È un insieme di regole di comportamento che tutte le società del Gruppo, i dipendenti e tutti coloro che agiscono in nome e per conto delle aziende controllate dovranno rispettare nello svolgimento del proprio ruolo.

Nel 2016 inoltre, è stato definito un programma di conformità alle normative relative alla corruzione ed in particolare all’UK Bribery Act. Questo si articola, oltre che sulla politica anticorruzione, su una procedura che regolamenta i doni e le ospitalità, sulla valutazione del rischio di corruzione, su una due diligence sulle terze parti e su piani di formazione e training. Il programma è stato implementato a partire dalle controllate in Turchia nel 2016 ed esteso nel 2017 a diverse società del gruppo quali: Aalborg Portland Anqing (Cina), Aalborg Portland Malaysia (Malesia), Sinai White Cement (Egitto) e Compagnie des Ciments Belges (Belgio e Francia). Nel 2018 il progetto è stato implementato in Aalborg Portland e Unicon (Regione Nordic and Baltic).

Dal 2013 applichiamo un sistema di whistleblowing che può essere utilizzato per segnalare la violazione di principi e regole indicati nel Codice Etico e nelle politiche adottate dal Gruppo, o semplicemente segnalare il mancato rispetto di leggi e regolamenti.

Il codice di condotta dei fornitori

Sempre più i nostri clienti e stakeholder mostrano un crescente interesse per le condizioni di lavoro, i diritti dei lavoratori, l'ambiente e la lotta alla corruzione. Per questo, come parte del nostro continuo impegno a rafforzare le relazioni con i fornitori, abbiamo deciso di formalizzare un insieme di regole che disciplinano la cooperazione e il rapporto con i nostri fornitori per migliorare così la trasparenza e delineare le nostre aspettative.

Il Codice di condotta dei fornitori assicura il rispetto di quei principi di lealtà, correttezza, trasparenza, efficienza e orientamento al mercato, indipendentemente dall'importanza della fornitura.

Ultimo aggiornamento: 19/10/2021 | 10:10