"Investiamo nello sviluppo di prodotti innovativi e offriamo soluzioni che ci differenziano in modo sostanziale. I nostri esperti di Ricerca & Sviluppo e Qualità, in collaborazione con prestigiose università internazionali, stanno esplorando opportunità in tecnologie all’avanguardia, quali la stampa in 3D, il calcestruzzo magnetico e quello rinforzato con fibra di vetro".

Francesco Caltagirone Jr. - Presidente e CEO di Cementir Holding

La continua innovazione di processo e di prodotto è alla base della nostra strategia di differenziazione dell’offerta. Il nostro obiettivo è sviluppare soluzioni ad alto valore aggiunto, in stretta collaborazione con clienti, consulenti e partner.

Abbiamo l’innovazione nel DNA. Fin dall’inizio abbiamo prodotto cementi speciali e ci siamo poi affermati come leader mondiali in segmenti quali il cemento bianco e i prodotti ad alto valore aggiunto. Consideriamo la ricerca e sviluppo un’attività strategica ed essenziale per migliorare sia la qualità dei prodotti sia la nostra sostenibilità ambientale.

Per noi innovare significa esplorare continuamente nuovi orizzonti ascoltando le esigenze del mercato e dei clienti, questo approccio ci porta allo sviluppo di nuovi prodotti e soluzioni capaci di migliorare le prestazioni esistenti e di favorire la crescita dell’economia circolare.

Centro di Ricerca e Sviluppo di Aalborg, Danimarca
Il Centro di Ricerca e Sviluppo di Aalborg

Il cuore dell’attività di ricerca e sviluppo del Gruppo è il Research Quality and Technical Center (RQT) di Aalborg, dove ricercatori, tecnici ed esperti nell'analisi del ciclo di vita del prodotto collaborano con le principali università europee e consulenti esterni allo studio e sviluppo dei materiali.
L’attività del RQT è ispirata dai nostri clienti ed è rivolta ad affrontare insieme a loro le sfide di oggi: aumentare l'efficienza energetica, ridurre i costi ed i tempi di costruzione, ridurre l’impatto ambientale e soddisfare elevati standard di estetica, salute, comfort e benessere.

Guarda il video
Ultimo aggiornamento: 27/01/2020 | 22:01