Sostenibilità

Cementir mira a sostenere l’edilizia sostenibile

In qualità di membro della Global Cement and Concrete Association (GCCA), il nostro impegno è ridurre l'impronta di CO2 delle nostre attività e aspirare a fornire alla società un calcestruzzo a impatto zero entro il 2050. GCCA opera su tutta la catena del valore delle costruzioni per conseguire l'obiettivo di un'economia circolare nell’intero ciclo di vita.

La GCCA è un'associazione dedita allo sviluppo e al rafforzamento del contributo del settore all'edilizia sostenibile, alla promozione dell'innovazione lungo l'intera catena del valore e al rafforzamento della collaborazione con le associazioni di settore.

Attraverso la GCCA nel 2019 siamo entrati a far parte di Innovandi, una rete globale di ricerca sul cemento e sul calcestruzzo che collega l'industria del cemento e le istituzioni scientifiche per introdurre nuovi modi di lavorare e supportare l'innovazione globale attraverso la ricerca.

La sostenibilità crea valore per la nostra attività, i nostri azionisti e la società e miriamo a promuovere le iniziative e le soluzioni tecnologiche più innovative per ridurre al minimo l'impatto della nostra attività sull'ambiente, per creare un ambiente di lavoro sano, sicuro e inclusivo, per rispettare i diritti umani e creare rapporti costruttivi e trasparenti con le comunità locali e i partner commerciali. Scopri di più sui nostri 25 obiettivi di sostenibilità

Grazie alla nostra capacità innovativa, abbiamo sviluppato una strategia per il cambiamento climatico per ottenere una riduzione del 30% delle emissioni di CO2 per tonnellata entro il 2030 con un ruolo fondamentale svolto da FuturecemTM.

Oltre all'adesione a GCCA, Cementir partecipa attivamente alla politica industriale globale e nazionale relativa al carbonio ed è anche membro di diverse associazioni per creare un'industria del cemento più sostenibile, come: il Carbon Disclosure Project (CDP), la European Cement Research Academy ( ECRA) e la European Cement Association (Cembureau).